Social housing e case popolari: quali differenze?


Accanto alla forte richiesta di case popolari e alla poca disponibilità alloggiativa da parte dei comuni di residenza, sta prendendo il via un nuovo concetto di casa, quello social housing,ovvero una forma di ricerca e attribuzione della casa con criteri sociali e comunitari.

Molte persone, che vivono la triste condizione dell'emergenza abitativa, non sempre conoscono la differenza fra una casa popolare ed una casa in housing sociale: forse è arrivato i momento di chiarire di cosa si tratta e quali sono le principali differenze.

Emergenza abitativa? Ecco cosa puoi fare

Quando un individuo o una famiglia, ha bisogno di una casa può rivolgersi al mercato immobiliare privato (fornendo numerose garanzie e sostenendo costi anche piuttosto elevati) oppure può presentare domanda per l'assegnazione di una casa popolare.

Cos'è la casa popolare ? Si tratta in pratica di alloggi pubblici dati in locazione a privati residenti su un determinato territorio, con un canone ovviamente agevolato e riproporzionato sulle proprie condizioni economiche.

Detto così sembra un grande affare, ma in realtà ci sono una serie di vincoli che potrebbero impedirne l'accesso a tutti: uno di questi è l'apertura del cosiddetto “bando di assegnazione” che ti permette di entrare nella graduatoria e di assegnarti un punteggio, sulla base delle condizioni sociali, economiche, familiari e lavorative del nucleo familiare.

Ovviamente le case popolari non sono disponibili per tutti coloro che ne avrebbero necessità e pertanto l'emergenza abitativa continua a crescere.

Dalla casa popolare all'housing sociale, una nuova frontiera dell'abitare

Da ciò nascono i progetti di housing sociale, destinati a diventare una nuova e interessante risorsa per la nostra realtà.

L'housing sociale pertanto si inserisce come una nuova forma di intervento immobiliare che non si basa solo nella ricerca della casa, ma di una nuova e attenta lettura ai bisogni sociali dell'utente offrendo diverse risposte e alternative.

Edilizia residenziale sociale ovvero il social housing è un tipo di intervento immobiliare e urbanistico che mira a risolvere più problematiche con un unico progetto, tenendo conto di diversi fattori quali: l'emergenza abitativa, ma anche l'efficienza energetica, il supporto alla comunità, la condivisione di spazi comuni per favorire i processi di integrazione.

Al giorno d'oggi le persone hanno perso l'abitudine a stare insieme e sono sempre più sole.

Housing sociale: una soluzione semplice e a basso costo

A questo punto ritengo che siano piuttosto chiaro le differenze fra case popolari e social housing, ma vorrei fare ancora una precisazione per rendere ancora più evidente il concetto: l'housing sociale punta su un vivere eco-sostenibile oltre che di integrazione sociale, a differenza delle case di edilizia popolare che sono abitazioni destinate esclusivamente a sostegno delle fasce deboli o debolissime.

Che tu sia un ente oppure un privato, noi possiamo offrirti la giusta soluzione per affrontare il problema dell'emergenza casa a basso costo: vuoi saperne di più?

Allora non ti resta che contattarci!

21 visualizzazioni
 
                                                                                          
Sede Fiscale
__________________
​Coop. Idee Solidali Onlus
Piazza Vittorio Veneto 9
15121 Acqui Terme AL
P.IVA  02493800060
pec
idee.solidali.onlus@legalmail.it

 

 

 

 

 

 
                                                                                          
Uffici
__________________
Coop. Idee Solidali Onlus
Gruppo Europa Moving People
via Milano 152
15121 Alessandria
mail
alessandria@gruppoeuropa.net

 

 

 

 

 

 
                                                                                          
Sede Operativa
__________________
Palazzo Serafini
Housing Sociale Temporaneo
Piazza San Rocco 1
27026 Garlasco PV
mail
coop.idee.solidali@gmail.com